Roma: volantino anti-Veltroni tra confratelli

di

In un ospedale privato religioso è circolato un volantino che invita a non far cadere la città in mano a Veltroni "esponente degli omosessuali".

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


E’ successo all’interno dell’ospedale privato religioso delle Figlie di San Camillo, a Roma, e lo denuncia l’edizione odierna del Manifesto.

Mentre Veltroni festeggia oggi la sua vittoria elettorale, che lo designa come nuovo sindaco della capitale successore di Francesco Rutelli, non si spengono le voci che gli si oppongono strumentalizzando la sua partecipazione al Gay Pride del 2000.

Nelle sale della struttura sanitaria succitata, è circolata una lettera-volantino, firmata da padre Policarpo Angelisanti, che invita le "venerande consorelle del Signore" a non permettere che la Città di Roma, Sede del Santo Padre, Vicario di Cristo sulla terra, sia governata dall’on. Veltroni (…). vessillifero del divorzio, dell’infanticidio legalizzato, esponente degli omosessuali e lesbiche".

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...