Romagna: i gay dibattono sulle Elezioni

di

Gay e lesbiche della Romagna decidono di uscire allo scoperto, anche per potersi confrontare con i candidati a sindaco che si presenteranno agli elettori in primavera in quasi...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


BOLOGNA – Gay e lesbiche della Romagna decidono di uscire allo scoperto, anche per potersi confrontare con i candidati a sindaco che si presenteranno agli elettori in primavera in quasi tutti i comuni. Sarebbero circa 70 mila, dato piu’ che attendibile perche’ ponderato sulle proiezioni dell’OMS (organizzazione mondiale della sanita’), relativo alla presenza omosessuale tra i residenti in Romagna.
Nasce in questi giorni www.gayromagna.nelweb.it, da un piccolo gruppo gay con l’intenzione di discutere, dare visibilita’, possibilita’ di comunicare e sentirsi vicini, a gay e lesbiche della Romagna e anche per farsi conoscere da tanti eterosessuali.
Non ultima la scadenza elettorale delle amministrative di primavera in quasi tutti i comuni della Romagna: “vorremmo capire – spiegano gli animatori del sito in una nota – e dibattere se i tempi sono maturi perche’ gay e lesbiche in Romagna chiedano una posizione chiara ai candidati sindaci sulle questioni relative ai diritti delle persone omosessuali (a partire dalla banale possibilita’, come gia’ da tempo in molti comuni d’Italia, di aprire un registro delle unioni civili: atto puramente simbolico, ma significativo)”.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...