Sabato a Roma, Maya e Barbara si sposano

di

La cerimonia, condotta con rito pagano antico da Massimo Consoli, sancirà l'unione tra Maya e Barbara, alla presenza di un centinaio di invitati, e nella completa indifferenza dello...

ROMA – Sabato prossimo, 27 luglio, alle ore 19.00, presso il "Settimo Cielo" di Ostia-Torvajanica, vicino Roma (al km. 8,700 della via Litoranea), verrà celebrata

«Quando lo Stato e’ in ritardo rispetto alla societa’ civile – affermano le due spose -le comunita’ piu’ discriminate rivendicano la loro autonomia e vanno avanti per la loro strada indipendentemente dal potere centrale. Visto inutile ogni sforzo di poter esprimere la propria identita’ sociale, sessuale, culturale in maniera pacifica ed all’interno di questa societa’, la comunita’ GLBT procede ormai per conto suo».

E’ dal 1976 che Massimo Consoli celebra unioni tra persone che si amano, indipendentemente da vincoli legali o da costrizioni giuridiche, appellandosi solo alla sua autorita’ morale ampiamente riconosciuta all’interno della comunita’.

«Oggi – affermano ancora Maya e Barbara – e’ stato deciso un passo ulteriore: la costituzione di un "Libro delle Unioni di Fatto" che, quando lo Stato si risolvera’ a legiferare in maniera costruttiva sull’argomento, potra’ anche essergli messo a disposizione per dimostrare la serieta’ delle nostre intenzioni attraverso l’esistenza di un precedente inconfutabile e la nostra decisione di andare fino in fondo nella rivendicazione dei nostri diritti naturali inalienabili».

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...