Sassari: Mapelli incontra prefetto e Curia

di

Il Presidente del Centro Studi Teologici ha avuto un colloquio con il Prefetto di Sassari sulla situazione della sede del M.O.S. Movimento Omosessuale Sardo, chiusa per atto della...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


MILANO – Il Presidente del Centro Studi Teologici, Giovanni Felice Mapelli, sabato 15 giugno ha avuto un colloquio con il Prefetto di Sassari Dott. Fadda e con il Capo di Gabinetto del Questore Postiglione sulla situazione della sede del M.O.S. Movimento Omosessuale Sardo, chiusa per atto della Procura Della Repubblica, cui è stata inviata una istanza affinchè venga di nuovo restituita all’associazione.

Giovanni Felice Mapelli era stato nei giorni scorsi autore di una interpellanza presso le autorità dell’Unione Europea, perché intervenissero presso l’amministrazione della città sarda, colpevole di una evidente discrimnazione delle persone omosessuali.

Dal colloquio il Prof. Mapelli ha ottenuto assicurazione di un positivo intervento per trovare un accordo degno di una civile democrazia.

Sentita sabato anche la Curia Arcivescovile cui è stata sollecitata una presa di posizione affinchè le persone omosessuali accedano a tutti i servizi e diritti che sono garantiti ai cittadini, poichè la discriminazione o segregazione non può ispirarsi ai principi evangelici e cristiani.

Inoltre al Comune di Sassari ed al Consiglio Comunale e’ stata inviata una sollecitazione affinche’ siano concessi gli spazi pubblici necessari al punto informativo per le iniziative del circolo culturale gay che in questi giorni e’ impegnato in una serie di eventi socio_culturali in citta’.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...