Scienza: anche dopo i 60, si fa sesso

di

Chi l'ha detto che gli anziani mandano in pensione la loro vita sessuale? Una ricera rivela che anche i gay e le lesbiche ultrasessantenni ci danno dentro.

LONDRA – Anziani scatenati sotto le lenzuola. Il sesso non va mai in pensione. Anzi: per moltissimi in la’ con gli anni, costituisce un elemento importante della propria vita. A dispetto dei molti che vedono le tempie grigie del tutto asessuate. A sfatare, una volta di piu’, il tabu’ del sesso over 60 sono gli esperti della Societa’ britannica di gerontologia, riuniti a Birmingham per il congresso annuale. "E seppure a una certa eta’ non lo fanno piu’ – spiegano i ricercatori alla Bbc online – cio’ non toglie che non lo considerino molto importante. In ogni caso si fa sesso finche’ le condizioni fisiche lo consentono".

Senza sostituire un tabu’ con un mito, quello della ipersessualita’ degli anziani, precisano i gerontologi, l’atteggiamento giusto e’ quello di considerare bisogni ed esigenze degli over 60, per non emarginarli o ignorarli. E a farlo sono tutti: eterosessuali, gay, lesbiche, "in barba a qualsiasi vecchio stereotipo", conclude Mary Gilhooley, presidente della Societa’ britannica di gerontologia.

Leggi   Colton Haynes, sesso bollente in American Horror Story Cult
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...