Scienza: il cervello diverso dei montoni gay

di

I ricercatori che hanno identificato la presenza di montoni omosessuali in un gregge di ovini hanno reso noto di aver scoperto anche alcuni cambiamenti nei cervelli degli animali...

864 0

WASHINGTON – I ricercatori che hanno identificato la presenza di montoni omosessuali in un gregge di ovini hanno reso noto di aver scoperto anche alcuni cambiamenti nei cervelli degli animali “gay”.
I risultati, pubblicato nell’ultimo numero del Journal Endocrinology, tendono ad avvalorare gli studi che negli esseri umani hanno riscontrato differenze anatomiche tra il cervello degli omosessuali e degli eterosessuali maschi.
I ricercatori della Scuola di Medicina dell’Università di Sanità e Scienza dell’Oregon hanno scoperto che alcuni gruppi di cellule cerebrali differiscono tra montoni e pecore in un’area del cervello che controlla il comportamento sessuale. Ma nel caso dei maschi che preferiscono accoppiarsi con esemplari del loro stesso sesso, quest’area è più picola che nei maschi eterosessuali.
“C’è una differenza nel cervello che è correlata con la preferenza del partner sessuale piuttosto che con il genere di animale che si ha di fronte”, ha detto Kay Larkin, ricercatrice dell’Università.
“Questo particolare studio, insieme ad altri, suggerisce che la prefenza sessuale sia determinata biologicamente negli animali, e forse negli umani”, ha aggiunto Charles Roselli, professore di fisiologia e farmacologia, alla tesa del team di ricerca.
“La speranza è che lo studio di queste differenze cerebrali ci fornisca indicazioni sui processi che intervengono nello sviluppo del comportamento eterosessuale e omosessuale”, ha detto Roselli.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...