Scoperto un anti-malarico con funzioni anti-Hiv

di

Torino: esperimenti di laboratorio fanno sperare che un farmaco contro la malaria, particolarmente economico, possa essere efficace per contrastare la replicazione dell'Hiv.

La Clorochina, un medicinale contro la malaria, nel corso di alcuni esperimenti, ha dimostrato di essere in grado di rallentare la replicazione del virus Hiv.

"La Clorochina è un medicinale economico dotato di una attività anti-Hiv a largo spettro" ha detto il dott. Andrea Savarino, dell’Università di Torino a Reuters Health.

Il medicinale, tuttavia, deve ancora essere testato sugli animali, prima di poter essere sperimentato sulle persone. Se avesse successo, però, Savarino ha detto che sarebbe un medicinale molto poco costoso per trattare l’Hiv.

Nei test di laboratorio, Savarino e i suoi ricercatori hanno scoperto che il medicinale ha una "attività anti-Hiv a largo spettro" contro quei ceppi dell’Hiv comuni in occidente così come in quelli diffusi nell’Africa Sub-Sahariana e negli altri paesi in via di sviluppo.

di Gay.com UK

Leggi   Africa, le nuove frontiere per combattere Hiv e Aids
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...