23 senatori PD: se passa stepchild no a unioni civili. I nomi.

di |

Riunione al Senato dei contrari alla stepchild, che minacciano di far saltare tutto

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
44475 0
44475 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Si è conclusa al Senato la riunione della trentina di senatori “malpancisti” del Partito Democratico, quelli cioè contrari alla cosiddetta “stepchild adoption”, insieme alla ‘bicameralina Pd’, alla cabina di regia sulle unioni civili presieduta dalla responsabile Diritti del Nazareno, Micaela Campana, e composta da 10 parlamentari, 5 deputati e 5 senatori. E si è conclusa, da quanto ci risulta, molto male. Nessuna mediazione col capogruppo Zanda e con gli altri senatori presenti, che hanno tentato fino all’ultimo di trovare una mediazione. Nessuna ipotesi di “stepchild ridotta”, ma si va al muro contro muro, dentro il Partito Democratico, con tutti i rischi del caso. E nel frattempo, dal momento della pubblicazione dei loro nomi, da 36 i senatori sono già diventati 23.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...