Sequestrato cd, invitava ad uccidere i gay

di

Sono stati arrestati oggi a Berlino tre giovani che volevano mettere in circolazione un cd contenente appelli ad assassinare politici, poliziotti, gente di colore, omosessuali.

580 0

BERLINO – Il loro piano era di produrre e distribuire musica ‘neo-nazista’ in violazione delle leggi che mettono al bando il materiale neonazi in Germania. Lars B., Toni S. e Thomas P. sono stati arrestati oggi a Berlino. Volevano mettere in circolazione tre mila copie del cd "Notes of Hate", firmato da una band rock che si fa chiamare "White Aryan Rebels", ovvero i "Ribelli ariani bianchi". Nei testi, appelli ad assassinare politici, personaggi del mondo dello spettacolo, poliziotti, gente di colore, omosessuali. Nel ‘mirino’ dei neo-nazisti Rita Suessmuth, capo di una commissione che l’anno scorso si battè per favorire i diritti degli immigrati, e Michel Friedman, leader ebreo tedesco.

Base operativa per la produzione sarebbero stati dei centri nell’Europa dell’est. Poi i cd sarebbero stati importati illegalmente in Germania per la distribuzione pirata.

L’inchiesta affonda le radici nel 2001, ma fino ad oggi le autorità non erano riuscite a risalire ai responsabili della produzione clandestina. Ai tre la polizia è arrivata attraverso le informazioni rese da una sorta di infiltrato nell’organizzazione. Tra sabato notte e domenica mattina, inoltre, gli agenti hanno compiuto perquisizioni in 17 edifici a Berlino, nel Brandenburgo, Sassonia e nella regione del Nord Reno-Westphalia. I membri della band autrice del cd non sono stati identificati.

Leggi   Germania, nel weekend i primi matrimoni LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...