Serbia: Gay Pride a Belgrado il 2 ottobre

di

Il Gay Pride di Belgrado si svolgerà il 2 ottobre ma per otivi di sicurezza non è stato rivelato il luogo. Lo scorso anno gli ultranazionalisti trasformarono la...

1627 0

Il prossimo Gay Pride si terrà a Belgrado il 2 ottobre. Lo hanno annunciato oggi gli organizzatori, che tuttavia per motivi di sicurezza non hanno ancora precisato il luogo e l’ora del raduno. Lo scorso anno, il Gay Pride nella capitale serba – svoltosi il 10 ottobre – sfociò in violenti disordini e scontri fra migliaia di poliziotti in assetto di sommossa e gruppi di contromanifestanti ultranazionalisti omofobi, che trasformarono il centro di Belgrado in un campo di battaglia. Solo due giorni dopo si verificarono i gravi incidenti allo stadio di Genova, provocati anche in quell’occasione da hooligans e estremisti serbi.

Parlando in una conferenza stampa, sorvegliata da numerosi agenti di polizia, Jovanka Todorovic, del comitato organizzatore, ha detto che il raduno di gay e lesbiche è stato fissato per domenica 2 ottobre a Belgrado. "Il luogo, l’ora e gli altri dettagli saranno comunicati prossimamente", ha aggiunto. Reparti di polizia hanno sostato sotto l’edificio per tutto il tempo del briefing, mentre agenti in borghese erano presenti in sala insieme ai giornalisti – secondo quanto indicato dagli organizzatori.

Nei giorni scorsi il ministro dell’Interno serbo, Ivica Dacic, aveva espresso seri timori sulla possibilità che il Gay Pride di quest’anno venga turbato nuovamente da provocazioni e violenze da parte di gruppi dell’estrema destra ultranazionalista e delle tifoserie violente che in Serbia, e in altri paesi dei Balcani, contestano il movimento degli omosessuali, considerati dei malati e una vergogna per la società.

Leggi   Omofobia in ospedale: "Non mi hanno fatto donare il sangue"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...