Sesso dei rifugiati: il Vaticano protesta

di

Esce un manuale dell'Achnur sulla salute e sessualità dei rifugiati, che conterrebbe "la promozione di un atteggiamento non pregiudiziale sui rapporti extra-matrimoniali come pure omosessuali".

Il Vaticano critica duramente il manuale dell’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati (Acnur) sulla «Salute riproduttiva» (Field manual) dei rifugiati stessi: la Santa Sede individua come ricorso aperto all’aborto. Il documento vaticano definisce «inaccettabile» la definizione di «contraccettivo» delle «pillole del giorno dopo. Altra critica durissima: la sterilizzazione presentata come «contraccezione». Inoltre «non può essere accettata la separazione tra sessualità e procreazione come fa il Field Manual, tramite la promozione di un atteggiamento non pregiudiziale sui rapporti extra- matrimoniali come pure omosessuali».

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...