Sesso gay per patente: arrestato ricattatore

di

Minacciandolo di far circolare le foto di un rapporto omosessuale, ha chiesto ad un dipendente della Motorizzazione civile di Potenza di agevolarlo nel rinnovo della patente di guida.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


POTENZA – Minacciandolo di far circolare le foto di un rapporto omosessuale, un uomo di Tolve (Potenza), ha chiesto ad un componente di una commissione della Motorizzazione civile di Potenza di agevolarlo nel rinnovo della patente di guida e di dargli inoltre quattromila euro, ma e’ stato arrestato con l’ accusa di estorsione dai carabinieri della compagnia del capoluogo.
Nei giorni scorsi, l’ uomo ha avvicinato il componente della commissione della Motorizzazione che si occupa del rilascio delle patenti di guida. Quest’ ultimo, per aiutarlo, avrebbe chiesto ad Infantino di avere con lui un rapporto sessuale, dopo il quale – secondo l’ accusa – Infantino stesso ha detto al suo partner di conservare una quindicina di foto dell’ incontro.
La minaccia e’ arrivata subito: patente e quattromila euro in contanti, oppure le fotografie sarebbero diventate di dominio pubblico. Inizialmente, il componente della commissione della Motorizzazione ha ceduto, consegnando ad Infantino 200 euro. Poi ha denunciato tutto ai carabinieri che hanno organizzato un falso incontro per la consegna del denaro. Appena la somma e’ passata di mano, sono intervenuti e hanno arrestato Infantino.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...