Si prepara missione gay di pace in Palestina

di

Il progetto si chiamera' 'Queer for Peace' la missione di pace in Palestina, prevista per il prossimo mese di giugno, attraverso la creazione di un movimento internazionale contro...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1080 0

ROMA – Il progetto si chiamera’ ‘Queer for Peace’ e consistera’ in una missione di pace in Palestina, prevista per il prossimo mese di giugno, attraverso la creazione di un movimento internazionale contro la guerra, per la globalizzazione dei diritti umani.
Ad organizzare l’iniziativa e’ il Movimento Omosessuale Sardo, in collaborazione con il Circolo Mario Mieli che, martedì 25, nel corso di una conferenza stampa, presentera’ a Roma il progetto nato tra associazioni gay, lesbiche, bisessuali e transessuali italiane e rappresentanti omosessuali israeliani e palestinesi.
L’idea – hanno spiegato dal Mario Mieli – nasce dall’esigenza sentita da molti all’interno del movimento di ”accompagnare la teoria ad una pratica politica che renda la comunita’ soggetto attivo del cambiamento, portandola ad interagire con gli eventi portando e partendo dal proprio specifico”. Questo vuol dire, utilizzare linguaggi e modalita’ condivise per ”incontrarsi, parlarsi, e cercare insieme, le alternative alla guerra, allo sfruttamento, alla violenza, alla poverta’, al razzismo e all’emarginazione”.

Leggi   Israele, nominato il primo sindaco dichiaratamente gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...