Silvana De Mari: l’Ordine dei Medici apre un provvedimento disciplinare

di

L'Ordine prende le distanze dalle affermazioni della donna.

CONDIVIDI
608 Condivisioni Facebook 608 Twitter Google WhatsApp
16515 9

È La Stampa a riportare la notizia: la mobilitazione della comunità LGBT contro gli attacchi della dottoressa Silvana De Mari ha già avuto un suo primo frutto. De Mari è infatti stata convocata dall’Ordine dei Medici, il primo passo dell’apertura di un procedimento disciplinare che potrebbe culminare nella radiazione.

L’Ordine dei Medici di Torino e Provincia, da giorni ormai tempestato quotidianamente da reclami e proteste, non ha perso tempo e la conferma è arrivata dal dottor Guido Giustetto, presidente dell’Ordine: “Personalmente quelle della dottoressa, che non conosco, le giudico come affermazioni che non corrispondono a ciò che oggi pensa la Medicina. Del resto lo riconosce anche lei, sostenendo di non essere politicamente corretta. Diciamo che la sua posizione non è nel perimetro delle conoscenze scientifiche“.

Apriremo il procedimento disciplinare, convocandola e chiedendole spiegazioni“, ha continuato Giustetto. “Il mondo è pieno di medici che dicono cose strane… La cosa ci interessa nella misura in cui può creare problemi alla salute pubblica e mettere in cattiva luce la professione medica. Oltretutto, e questo ci preoccupa, lei mette un peso particolare sulla sua professione”. L’Ordine quindi prende le distanze dalla affermazioni della dottoressa ma manifesta comprensibilmente cautela: “In questa fase dobbiamo capirne di più“.

Leggi   Baci gay in pubblico, la paura provata sintetizzata in un corto BBC - video
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...