Silvia Costa (Pd): “Ecco perché sono contro le nozze gay”

di |

All'indomani della storica apertura di Obama e dell'elezione di Hollande, l'Europarlamentare adduce motivazioni "antropologiche" alla base del no all'uguaglianza tra coppie etero e omosessuali.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5031 0
5031 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il tema del matrimonio per le coppie dello stesso sesso torna ad occupare i titoli dei giornali. Due giorni fa il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, anche a nome della moglie Michelle, ha dato il proprio appoggio. In Gran Bretagna il Primo ministro conservatore David Cameron e in Francia il neo eletto Presidente François Hollande si sono entrambi schierati a favore dell’uguaglianza matrimoniale. L’Italia, con la Grecia, su questi temi è tra fanalini di coda in Europa, sebbene da alcune settimane si sia riavviato in Commissione giustizia della Camera l’esame di proposte di legge sul tema. Ne abbiamo parlato con l’Europarlamentare del Pd Silvia Costa, recentemente al centro di forti critiche in quanto co-autrice di un controverso articolo su questo tema pubblicato sul quotidiano del Pd Europa.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...