Spagna: Vescovi contro legalizzazione coppie gay

di

La comunità episcopale spagnola ha chiesto ai deputati cattolici del Paese di opporsi al progetto di legalizzare i matrimoni omosessuali.

MADRID – La comunità episcopale spagnola ha chiesto ai deputati cattolici del Paese di opporsi al progetto di legalizzare i matrimoni omosessuali, che il governo socialista intende portare a compimento il prossimo anno. La Conferenza dei Vescovi spagnoli ha anche precisato di essere contraria alla fecondazione in vitro ed ha denunciato il piano del governo di sollevare le ristrizioni sull’aborto.
Il governo spagnolo ha approvato il mese scorso una risoluzione che costituisce il primo passo verso la legalizzazione dei matrimoni gay. Il ministro della Giustizia Juan Fernando Lopez Aguilar ha detto che il progetto potrebbe diventare realtà all’inizio dell’anno prossimo. Esplicita l’opposizione de vescovi. “Abbiamo l’obbligo di ricordare alla gente che una cosa così ovvia e naturale come il matrimonio non può essere contratta se non da persone di sesso differente: un uomo e una donna” ha spiegato il comitato esecutivo in un comunicato.

Leggi   Savona, c'è il primo divorzio da unione civile
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...