Stalking: commissione boccia l’aggravante per omofobia

di

La commissione giustizia ha approvato il disegno di legge contro le molestie. Allo stesso tempo ha bocciato l'aggravante dell'omofobia. Nonostante la Carfagna avesse dato la sua parola in...

914 0

La commissione Giustizia della Camera ha approvato tutti gli articoli del ddl che introduce il reato di stalking, il termine inglese che indica le molestie insistenti. Il testo sara’ ora inviato alle altre commissioni di merito per i pareri, poi sara’ votato il mandato al relatore e trasmesso in aula. Tra le modifiche approvate, l’aggravante nel caso che a commettere il reato sia il coniuge ”anche se non separato o divorziato”. Mentre e’ stata respinta l’aggravante di omofobia, cioe’ delle violenze commesse per motivi di discriminazione anche per orientamento sessuale o identita’ di genere.

Lega e Pdl, spiega il capogruppo del Pd in commissione Donatella Ferranti, «hanno bocciato il nostro emendamento con il quale chiedevamo che venisse inserita tra le aggravanti l’omofobia: la violenza commessa per motivi di discriminazione anche per motivi di orientamento sessuale o di identita’ di genere». Eppure, aggiunge la parlamentare, «il ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna aveva promesso che avrebbe dato parere positivo a questa proposta anche durante la sua intervista a "Le invasioni barbariche"». «E io – prosegue Ferranti – dopo la bocciatura dell’emendamento gliel’ho ricordato. Ma lei non mi ha neanche risposto…».

L’annuncio della bocciatura è stato commentato duramente da Arcigay che lo considera "uno schiaffo dal centrodestra ai gay e alle lesbiche". E ancora: "Eccolo il primo atto concreto della nuova maggioranza contro le persone LGBT italiane.» «Tutte le parole pronunciate dal ministro Mara Carfagna, che aveva promesso il suo appoggio ai diritti delle persone omosessuali, si sono rivelate inconsistenti. D’altronde si tratta di un ministro inesistente, chiuso nelle sue stanze, lontano dalle esigenze delle persone LGBT».

Ma il ministro si è limitato a commentare positivamente l’approvazione del ddl: «Esprimo soddisfazione per l’approvazione in commissione giustizia della Camera del ddl stalking – ha detto in una nota il ministro per le Pari opportunità -. Ringrazio le forze politiche di maggioranza e di opposizione per lo spirito costruttivo con cui hanno affrontato il dibattito e auspico la medesima collaborazione in aula per una celere approvazione».

Nella scorsa legislatura, l’aggravante per omofobia aveva creato un tale scontro tra i poli in commissione Giustizia della Camera da impedire l’approvazione del testo. Oggi c’è stata l’ultima parola.

Leggi   Bacio gay nella serie "L'Esorcista", il produttore: "Si fottano gli omofobi"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...