Svezia: Coming out di un diplomatico 87enne

di

Ambasciatore di Svezia a Parigi dal 1978 al 1982, personalità pubblica del regno, Sverker Åström si è trovato a nascondere la sua omosessualità fino ad oggi.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


STOCCOLMA – Sverker Åström, 87 anni, attualmente in pensione, ha fatto tutta la sua carriera in diplomazia. Capo dell’ufficio politico el ministero degli Affari Esteri svedese dal 1953 al 1963, poi rappresentante permanente della Svezia alle Naizoni Unite dal 1964 al 1970 e direttore del gabinetto del ministro degli Affari Esteri dal 1972 al 1977, ha terminato la sua carriera come ambasciatore di Svezia a Parigi dal 1978 al 1982.
Personalità pubblica del regno, Sverker Åström si è trovato perciò a nascondere la sua omosessualità fino ad oggi. Ma domenica 14 settembre ha deciso di raccontare, in una intervista al quotidiano Svenska Dagbladet, il suo “grande segreto”. Ha ammesso però di aver tenuto informati sempre i Primi ministri e i ministri degli esteri con cui ha lavorato del suo orientamento sessuale: «Ero cosciente dei rischi di ricatto… Raccontare ai miei capi dei miei fatti personali era per me una garanzia contro questo rischio».

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...