Svezia nomina primo ambasciatore per l’Aids

di

La Svezia e' il primo Paese al mondo ad aver nominato un diplomatico di carriera ambasciatore speciale per la lotta all'Aids. Lo ha reso noto oggi il ministero...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


STOCCOLMA – La Svezia e’ il primo Paese al mondo ad aver nominato un diplomatico di carriera ambasciatore speciale per la lotta all’Aids. Lo ha reso noto oggi il ministero degli Esteri di Stoccolma.
“Da quanto il virus Hiv e’ stato scoperto 20 anni fa – ha spiegato Lennart Hjelmaker, il neo-ambasciatore che in passato ha trascorso dieci anni nelle ambasciate svedesi in Kenia e e Zimbawe – in tutto il mondo sono state 60 milioni le persone infettate e 20 milioni le vittime. Se non riusciremo a invertire questo trend, il rischio e’ di avere altri 45 milioni di sieropositivi entro il 2010″.
L’Africa e’ il continente storicamente piu’ colpito dall’Hiv/Aids, ma la malattia adesso si sta diffondendo piu’ velocemente nell’Europa dell’Est e in Asia. “La mia esperienza – ha detto il diplomatico – mi ha fatto capire che la malattia va combattuta con il cervello ma anche con il cuore”. Una delle prime mosse del neo-ambasciatore sara’ quella di far capire alla Chiesa Cattolica che il profilattico e’ un’arma irrinunciabile nella battaglia contro l’Hiv. La Svezia, dove la malattia e’ relativamente rara, e’ uno dei paesi in testa alla lista delle donazioni e degli aiuti.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...