Svezia: sì alle adozioni gay

di

E' stata approvata una proposta del partito al governo per riconoscere il diritto di adozione alle coppie gay: sarà discussa in Parlamento in primavera.

765 0

Al Congresso del Partito Socialdemocratico Svedese, che si sta svolgendo nella città di Västerås, è stata approvata la mozione che propone una nuova legge che tuteli il diritto delle coppie omosessuali di adottare bambini.

Il Partito Socialdemocratico è attualmente al governo con il sostegno del Partito di Sinistra e dei Verdi, due partiti che si sono entrambi schierati in favore della dibattutissima proposta, configurandosi così come una maggioranza parlamentare che può farla approvare.

Davanti al congresso, la dirigenza del partito aveva proposto una mozione simile che escludeva la possibilità delle adozioni internazionali. La mozione approvata, invece, che viene sostenuta anche dalla lega della gioventù e degli studenti, include le adozioni internazionali ed è passata al secondo spoglio dei voti. Il risultato finale è stato di 166 voti a favore, 165 contrari e 11 astenuti. Il risultato del primo spoglio era stato di 162 contro 162, con 16 astenuti.

La mozione include anche la possibilità di fecondazione artificiale in cliniche pubbliche per le coppie lesbiche e l’adozione dei figliastri.

Il ministro della giustizia, Thomas Bodström del Partito Socialdemocratico Svedese, ha commentato, in una dichiarazione dopo la votazione, che la proposta sarà inviata al Parlamento svedese durante la sessione dellla primavera 2002.

Leggi   Italia-Svezia e l'insulto omofobo che diventa caso nazionale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...