Svizzera: il referendum anti-PaCS non si farà

di

Insufficienti le firme raccolte per indire il referendum di iniziativa popolare che voleva bloccare l'approvazione del PaCs svizzero.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
929 0

La Svizzera non organizzerà verosimilmente il referendum sul "PaCS svizzero" richiesto dagli oppositori del PaCS.

Questi ultimi sostenevano la necessità di un referendum di iniziativa popolare e dovevano raccogliere 7000 firme per obbligare la Svizzera a organizzare questo referendum. Allo scadere del termine legale, sono state contate solo 4503 firme.

Bisognerà attendere ancora 24 ore per essere certi che questo referendum non avrà luogo: un rinviuo eccezionale è stato concesso in seguito alla sparizione di un sacco contenente delle lettere.

Leggi   Il sindaco di Lugano: "Il Pride? Lo ospitiamo perché siamo una città aperta"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...