TDoR: aumentano le vittime, serve una legge contro l’odio

di

Una camapagna per liberare Cece, che si è solo difesa dal suo aggressore, per eliminare la transessualità dalle malattie mentali e per dire basta alla violenza. Ecco le...

3247 0

Sono ben 265 le persone trans uccise nel 2012. Un numero, come denuncia il Trans Murder Monitoring Porject, che allal vigilia del Transgender Day of Remembrance non può che ricordarci come la transfobia sia un fenomeno tristemente in crescita. Lo scorso anno, infatti, si contavano 211 vittime, mentre nel 2010 erano 179. Cifre che preoccupano e che rendono ancora più importante l’appuntamento di domani con il TDoR che si celebra in tutto il mondo. La giornata acquista ancora più importanza in paesi come l’Italia dove manca una tutela vera delle persone lgbt contro l’odio che le rende vittime e dove una legge contro l’omo-transfobia sembra sempre più lontana.

L’ultima, forse, vittima si è registrata a Roma. Una trans brasiliana di 27 anni, infatti, è stata ritrovata priva di vita sabato scorso in un parco di Torpignattara da una signora che passeggiava con il suo cane.

E’ partita, invece, dagli Usa la campagna, diventata globale, per liberare Cece McDonald (in foto), una trans afroamericana arrestata per avere ucciso il suo aggressore, ovvero per avere evitato, da sola, di aumentare il numero delle vittime del 2012. Il TDoR, inoltre, è l’occasione per rilanciare la campagna che chiede l’eliminazione della transessualità dall’elenco delle malattie mentali.

A Cece e a tutte coloro che non sono riuscite a difendersi sono dedicate domani, in Italia, moltissime iniziative. Di seguito un breve elenco di alcuni appuntamenti previsti per domani e per i giorni successivi.

Il Movimento Identità Transessuale dà appuntamento a tutti sotto le due Torri a Bologna a partire dalle 18 per un sit-in in memoria delle vittime, per chiedere la liberazione di Cece e che "si ponga fine ad una situazione non più tollerabile". Qui il testo completo del documento del coordinamento Sylva Rivera

Il sito nazionale di Arcigay sarà listato a lutto per 24 ore e i contenuti non saranno disponibili. "L’associazione – si legge in una nota – vuole così celebrare e commemorare la memoria delle migliaia di  vittime innocenti di odio e pregiudizio transfobico". Sul sito comparirà la scritta: “Basta Transfobia – Il Parlamento approvi una legge contro l’omo-transfobia”.

L’associazione Radicale Certi Diritti, invece, ha organizzato una celebrazione in Piazza Montecitorio, a Roma, a partire dalle 18.30 insieme "ad associazioni e personalità che si battono per la promozione e difesa dei diritti civili".

Il Circolo Maurice di Torino prevede un fitto calendario di iniziative a partire dalle 20.30 di domani sera quando è previsto un candle-light a Piazza Castello, ma altri eventi sono previsti fino all’11 dicembre. Qui il calendario completo.

Agedo Lecce organizza un incontro dal tema "Storie di vita e corretta informazione per conoscere da vicino la condizione delle persone transessuali". Tra gli ospiti, Vladimir Luxuria. Appuntamento alle ore 17, presso la Sala Open Space di Palazzo Carafa.

A Napoli sono due gli appuntamenti organizzati dall’ATN – Associazione Transessuali Napoli. Il primo alle 15.00 nell’Aula Iacono dell’Università degli studi di Napoli Federico II  dove, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Dedalus, AltriLuoghi, Centro d’Ateneo Sinapsi, bullismoomofobico.it, Università Federico II e il patrocinio del Comune di Napoli, si terrà un seminario.Alle ore 18.00, invece, è prevista una fiaccolata commemorativa che partirà da via Toledo (altezza ex Rinascente) e si snoderà per le vie del centro storico.

Leggi   Cattolica, coppia lesbica vittima di un condomino omofobo

Arcigay Modena dà appuntamento domani al Frozen per uno spettacolo sul tema prima del quale saranno lette alcune storie. Si tiene questa sera, invece, l’evento organizzato da Arcigay Agorà. Appuntamento alle 21 presso il Centro Donna di Urbino per l’incontro dal tema "M to F, F to M, Transgender, Travestiti, Drag Queen: Riflessione e dibattito su genere e dintorni" organizzato insieme a Gap.

Una fiaccolata organizzata da Arcigay Ravenna partirà domani alle 17.30 dalla piazza del Parcheggio lungo via Marco Polo a Lido di Classe per percorrere il lungomare e le strade itnerne prima di tornare in via Marco Polo.

A Trani, Arcigay Bat deporrà alle 21 una targa in via Duchessa D’Andria, alla fine di una fiaccolata. La targa commemora Tatiana, trans 56enne uccisa proprio in quella strada nel 2007.

A Bari, le associazioni Between Onlus, Link Bari e KèBari hanno organizzato una serie di eventi che si concluderanno domani sera con una fiaccolata in memoria delle vittime di transofobia alle 20.15 in Piazza del Ferrarese e con l’esibizione live all’Abusuan, strada Vallisa, di Eleonora Magnifico e Michele Ciavarella feat. Le nuvole. Tutte le info qui.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...