Tel Aviv riconosce le coppie di fatto

di

La città israeliana di Tel Aviv ha annunciato il riconoscimento delle coppie di fatto, che dal 15 agosto potranno beneficiare, come tutte le altre coppie, delle agevolazioni municipali.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
761 0

ROMA – La città israeliana di Tel Aviv ha annunciato il riconoscimento delle coppie di fatto, che dal 15 agosto potranno beneficiare, come tutte le altre coppie, delle agevolazioni municipali: tariffe ridotte in asili, musei, piscine e librerie, e altro, saranno concesse esibendo il certificato di residenza e una dichiarazione notarile di domicilio in comune.
La consigliere municipale Michal Eden (Meretz), che ha proposto il provvedimento, ha definito la decisione una “svolta” nella giustizia sociale per molte coppie, omosessuali o meno, che non possono o non vogliono sposarsi con rito religioso. “Tel Aviv è uno Stato nello Stato, con le sue proprie leggi”, ha commentato.

Leggi   Israele, nominato il primo sindaco dichiaratamente gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...