Terremoto in Abruzzo: come dare il tuo aiuto

di

Celebrati i funerali delle vittime. Da tutta Italia arrivano però donazioni di vestiti, offerte di ospitalità e denaro. La macchina della solidarietà è in moto. Ecco cosa puoi...

11312 0

Celebrati i primi funerali delle vittime. Altri ce ne saranno, perché il numero delle vittime continua lentamente a salire. I morti accertati sono 289 e la terra, nel frattempo continua a tremare.

Gay.it è solidale con la popolazione colpita dal terremoto e terrà aggiornati i suoi lettori sulle iniziative di solidarietà che verranno attivate in modo che anche i comuni cittadini, compresi quelli fisicamente lontani da quella tragedia, possano dare il loro contributo.

Le associazioni di volontariato o i singoli volontari interessati a mettersi a disposizione per l’emergenza terremoto possono contattare il Centro operativo della Protezione Civile presso la Prefettura di Pescara, telefonando allo 085 2057631. Chiunque voglia donare del cibo per le popolazioni colpite, infine, può portare i generi di prima necessità presso il Banco Alimentare dell’Abruzzo, in via Celestino V 4 a Pescara .

Arcigay Roma comunica che sara’ possibile offrire il proprio contributo nei seguenti modi: donando beni di prima necessita’, come piumoni, coperte, lenzuola, biancheria, generi alimentari non deperibili, latte in polvere, pannolini e generi per la prima infanzia presso il centro di raccolta attivato nella sede di Arcigay Roma in via Zabaglia 14 (vedere www.arcigayroma.it per gli orari); recandosi presso i bar della Gay Street di via di San Giovanni in Laterano che hanno aderito all’iniziativa, come il Coming Out, che devolveranno una quota per ogni consumazione effettuata; partecipando alla serata Gorgeous di sabato sera all’Alpheus: per ogni ingresso sara’ donato 1 euro alle famiglie abruzzesi.

Per le donazioni in denaro, invece, ecco i dati del conto corrente aperto dall’Arci presso Banca Etica per l’emergenza:

Conto corrente IBAN – IT 32  K 05018 03200 000000128000 intestato a: Associazione Arci – Emergenza Terremoto Abruzzo, Via di Pietralata 16 – 00157 Roma. "Invieremo volontari di Arcigay nei prossimi giorni", fanno sapere dall’ufficio stampa dell’associazione che rende noto anche di non avere notizie di un volontario di Arcigay L’Aquila.

Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia, d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, hanno attivato la numerazione solidale 48580 per raccogliere fondi a favore della popolazione dell’Abruzzo gravemente colpita dal terremoto. Ogni Sms inviato contribuira’ con 1 euro, che sara’ interamente devoluto al Dipartimento della Protezione Civile per il soccorso e l’assistenza. Chiamando lo stesso numero da rete fissa, sarà possibile donare due euro.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...