Texas: approvato nuovo Hate Crimes Bill

di

La Camera del Texas ha approvato, con l'opposizione di alcuni Repubblicani, una legge sui crimini per odio, che ora deve essere approvato al Senato.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


La Camera del Texas ha approvato luneedì una nuova legge contro i crimini per odio, sconfiggendo quelle che i sostenitori della legge chiamavano attitudini omofobe, dopo un dibattito durato due ore, con 87 voti favorevoli contro 60, e la sola opposizione dei Repubblicani. La legge deve ora essere approvata dal Senato, dove sono necessari i due terzi dei voti.

La nuova legge rende più chiara una normativa esistente ma mai usata, rendendola applicabile a coloro che individuano le loro vittime in base alla razza, al colore, alla nazionalità, al genere o all’orientamento sessuale.

Senfronia Thompson, che ha appoggiato il provvedimento alla Camera, ha detto che gli oppositori sono imbarazzati dall’idea di proteggere gli omosessuali. Anche Rodney Ellis che sosterrà la legge al Senato, ha detto che lavorerà per ottenere un sostegno dai due partiti, ma riconosce che "è una tremenda sfida" perché l’opposizione si sente caricata da una questione non politica: "E questa questione è l’omofobia" dice la Hellis.

Il repubblicano Ken Marchant ha detto che questo non ha niente a che fare con la sua opposizione al progetto: secondo molti repubblicani, infatti, la legge sosterrebbe "che alcune persone sono ora più considerate e più protette di altre".

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...