Torino si candida ad ospitare il Pride GLBT 2006

di

L'annuncio ufficiale della candidatura verrà fatto sabato prossimo al "Valentino Uno" del Teatro Nuovo, sede del 20th Festival Internazionale di Film con tematiche omossessuali.

TORINO – Torino si candida ad ospitare l’edizione nazionale 2006 del “Pride Glbt”, (Gay Lesbian, Bisexual, Transgdender). L’annuncio ufficiale della candidatura verrà fatto sabato prossimo al “Valentino Uno” del Teatro Nuovo, sede del 20th Festival Internazionale di Film con tematiche omossessuali, dai rappresentanti del comitato promotore “Torino Pride 2006″, nel corso di una conferenza stampa durante la quale verrà illustrato il documento d’intenti, il programma e le iniziative dell’evento. Nel corso della stessa conferenza stampa verranno, inoltre, presentati il sito, i loghi ed uno spot di 15 secondi, che sarà anche proiettato nelle sale in occasione del Festival Gay.
La proposta di organizzare sotto la Mole il Pride Nazionale del prossimo anno, è stato anticipato oggi, nasce dalla volontà di 12 associazioni glbt e 5 realtà commerciali. L’idea è di progettare un “Torino Pride 2006″, laico, aperto alle diversità che “sappia coniugare cultura, divertimento e politica, senza che nessuno di questi elementi prevalga sugli altri”.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...