Trans escluse dall’incontro con Fini. Polemiche con Arcigay

di

Le associazioni trans sono state escluse dall'incontro col Presidente Fini nonostante la transfobia vada di pari passo all'omofobia. GayLib: «come sempre Arcigay ha preteso di rappresentare tutti».

1223 0

Mentre Arcilesbica polemizza sull’invito del Presidente Fini con le associazioni gay tenuto durante la campagna elettorale, l’associazione Transgenere protesta per l’esatto contrario.

«Per l’ennesima volta il movimento Trans italiano, non è stato invitato ad un appuntamento istituzionale ha spiegato Fabianna Tozzi, presidente di Trans Genere -.  La nostra non vuole essere la solita polemica sul fatto che qualcuno debba parlare in nostra vece, ma sul fatto che non siamo stati neppure interpellati. Le associazioni trans ed il coordinamento nazionale hanno appreso di questo incontro per puro caso, dal comunicato stampa di ArciLesbica, dove spiegavano i motivi della loro assenza pur essendo invitate. Forse sarebbe meglio ribadire che il movimento Trans esige di autorappresentarsi e non di essere rappresentato da qualcun altro.»

 

«E’ vero – ci dice Enrico Oliari, presidente di Gay Lib – le transessuali non sono state nemmeno citate. A dettare l’agenda degli inviti e paretendere di rappresentare tutti è stato, come al solito, il presidente di Arcigay Aurelio Mancuso

Leggi   Silvana De Mari lancia crociate contro il sesso anale direttamente dall'altare
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...