Transgender colpita a morte a Memphis. Arrestato sospettato

di

Le hanno sparato poco lontano da casa. La polizia sta indagando sui motivi del gesto.

2571 0

Colpita a morte a pochi passi da casa. Alejandra Leos (41), transgender di Memphis (Tennessee) è stata così uccisa la notte dello scorso venerdì a Berkshire Avenue.

Dalle indagini è già emerso un primo nome: Marshall Pegues, 21enne, è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di omicidio di primo grado. Secondo una prima ricostruzione, i due avrebbero avuto un litigio alla fine del quale l’uomo avrebbe sparato contro la donna.

La vittima era molto nella zona: “come era solita dire ‘se non conosci Alejandra, allora non sei di Memphis’” ha ricordato un amico della vittima ai giornalisti.

La fondazione Gun Violence Survivors ha organizzato una raccolta fondi per aiutare la famiglia a sostenere le spese del funerale.

Leggi   Londra, femminista contro i trans: "C'è una lobby degli ex maschi"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...