Trento: protesta gay contro Ratzinger

di

Membri del circolo Arcigay di Trento, hanno manifestato e volantinato sabato pomeriggio davanti all´entrata del Duomo, dove Ratzinger celebrava assieme al vescovo Bressan.

581 0

TRENTO – Michele Roner, presidente del circolo Arcigay di Trento, insieme con alcuni membri dell’associazione, ha manifestato e volantinato sabato pomeriggio davanti all´entrata del Duomo, dove Ratzinger celebrava assieme al vescovo Bressan. Obiettivo della manifestazione quello di stigmatizzare gli anatemi del cardinale contro le coppie omosessuali. «Più volte – afferma l´Arcigay – Ratzinger ha ammonito i parlamentari cattolici ad opporsi a ogni legislazione che preveda il riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali. Questa crociata vaticana, intromettendosi in politica, in preda a rigurgiti reazionari degni della peggior inquisizione, ha cercato di mobilitare tutti i politici cattolici del mondo contro un nemico, la persona omosessuale, che può essere compreso e accolto solo se rinuncia alla propria affettività».
«Le coppie omosessuali pretendono rispetto e confidano che con la futura generazione sarà possibile per i milioni di gay e lesbiche credenti sentirsi parte di una chiesa davvero amorevole».
I manifestanti hanno distribuito volantini finché non sono intervenuti, su richiesta di un sacerdote, i carabinieri che hanno pregato loro di allontanarsi.

Leggi   Prenotano le vacanze, "Non si accettano gay e animali": la denuncia di Arcigay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...