Turchia: apre il primo centro medico per persone lgbt

di

Un traguardo importante ma la strada dei diritti è ancora lunga e impervia.

2563 0

La comunità lgbt turca oggi segna una vittoria, nonostante le costanti discriminazioni e le violenze continue. La municipalità di Sisli, a Istanbul, aprirà il primo centro medico gratuito specializzato in malattia sessualmente trasmissibili dedicato a gay, lesbiche, bisessuali e trans mai aperto in Turchia.
Un traguardo non da poco in un paese in cui la lotta per i diritti ha ancora molta strada da fare.

Secondo quanto riporta l’associazione lgbt di Ankara Kaos GL, nel centro si potranno condurre test e visite gratuitamente e in forma anonima.
Sisli è considerata la roccaforte del partito d’opposizione, il Partito Repubblicano del Popolo, e il presidente della municipalità ha dato il via libera all’istituzione del centro dopo avere firmato il Protocollo per un’amministrazione gay friendly promosso da più di 15 associazioni lgbt turche.

Leggi   Pestato a sangue da 7 omofobi perché gay - le foto
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...