Tutto pronto per il Pride nazionale

di

Presentato il Pride nazionale di Palermo. Attesa la ministra Idem e la presidente della Camera al convegno di apertura. Gli organizzatori prevedono 100 mila partecipanti. Critico Formigoni.

2992 0

Ci saranno anche il presidente della Camera, Laura Boldrini e il ministro per le Pari opportunità, Josefa Idem al convegno “I diritti lgbt sono diritti umani” che darà il via il 14 giugno al Palermo pride 2013. Critico con l’annuncio del ministro Idem e della presidente Boldrini è Roberto Formigoni, che su Twitter ha scritto: “La partecipazione della presidente Boldrini e del ministro Idem al Gay Pride di Palermo abbatte la credibilità del governo. Letta aveva detto no fatti divisivi”.

Madrine della manifestazione saranno Maria Grazia Cucinotta, da sempre vicina al movimento Lgbt, Eva Riccobono, Barbara Tabita, Vladimir Luxuria. E per il corteo di sabato 22 giugno sono attese a Palermo 100mila persone.

Il corteo percorrerà le strade principali di Palermo, i carri colorati dal Foro italico, in parata, suonando e cantando, giungeranno al Village del Palermo pride nazionale 2013, organizzato all’interno dei Cantieri culturali della Zisa, teatro di tutte le attività culturali, politiche e di spettacolo inserite nel programma ufficiale. Dal 14 al 23 giugno gli spazi allestiti dall’organizzazione accoglieranno musica, dibattiti, teatro, cinema, arte e divertimento.

Tra gli appuntamenti di maggior rilievo il 15 giugno un convegno sulle discriminazioni nel mondo del lavoro con la partecipazione di Ivan Lo Bello, vicepresidente nazionale di Confindustria, e Vera Lamonica, segretario nazionale Cgil e il 21 giugno la conferenza stampa dell’Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) e di Oscad (Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori), nel corso della quale saranno presentate le strategie nazionali antidiscriminazione dell’Unar e che si concluderà con una tavola rotonda con i parlamentari Ivan Scalfarotto, Sergio Lo Giudice e Alessandro Zan.Tra i momenti di musica live i concerti di Roy Paci, Almanegretta, Frankie Hi Nrg e Nada.

Guarda lo Speciale Pride 2013

Leggi   India, in centinaia al pride dove l'omosessualità è ancora illegale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...