Uk: il parlamento vuole celebrare nozze gay nella cappella reale

di

Un parlamentare gay, ex vicario anglicano ha chiesto che la cappella di St. Stephen che si trova dentro Westminster accolga i matrimoni gay. Ma l'ultima parola spetta alla...

2920 0

Il parlamento inglese ha chiesto alla regina di concedere la possibilità alle coppie gay di sposarsi nella cappella reale di Westminster. I membri del parlamento sperano che la cappella di St. Stephen,. luogo di fede molto frequentato dai cristiano dentro Westminster, possa diventare un luogo multi-confessionale in cui, una volta approvata la legge, anche le coppie formate da persone dello stesso sesso possano sposarsi.

Il parlamentare gay ed ex vicario anglicano Chris Bryant ha suggerito di permettere ai leader di altre confessioni religiose di celebrare matrimoni tra persone dello stesso sesso nella cappella di Westminster.

Per arrivare al suo scopo, l’onorevole ha chiesto alla Ministra per le Pari Opportunità Helen Grant di scrivere a Buckingham Palace dato che la cappella di St. Stephen è sotto la diretta autorità della regina. La ministra ha fatto sapere che valuterà cosa il governo può fare per venire incontro a questa richiesta, ma qualcuno ha fatto notare che la cosa potrebbe risultare più complessa del previsto dato che dichiarare la cappella multi-confessionale significherebbe rescindere il suo legame con la Chiesa d’Inghilterra e, quindi, con la stessa regina.

Leggi   Gpa, madre surrogata cerca di tenersi il bambino di una coppia gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...