Uk: il vescovo sposa il suo compagno per proteggerlo

di

Monsignor Robins celebrerà la propria unione civile con il suo compagno da 20 anni, durante il weekend. Robins è minacciato di morte e vuole tutelare i diritti di...

536 0

Il vescovo episcopale Gene Robins, che si vede nella foto mentra abbraccia quello che è il suo compagno da 20 anni Mark Andrew, durante la sua consacrazione nel 2003, si unirà in una ‘civil union’ con Andrew nello stato del New Hampshire durante il prossimo weekend. La cerimonia si svolgerà in forma privata e sarà officiata da un avvocato davanti alle famiglie e agli amici. Il vescovo Robins, che ha recentemente dichiarato di volersi sposare ha dichiarato: "Siamo molto eccitati all’idea. Non sarà come un matrimonio vero e proprio, ma sarà meraviglioso". 

E’ stato accusato di avere dato troppo clamore all’evento, proprio prima di alcuni importanti summit della Chiesa anglicana, per mettere in imbarazzo i leader della Chiesa che non lo hanno invitato alla Lambeth Conference, che si svolge una volta ogni dieci anni, a causa proprio dello scalpore suscitato dalla sua sessualità. Ma il vescovo Robins vuole comunque partecipare agli eventi a margine della conferenza che si terrà a luglio a Canterbury ed ha dichiarato al Telegraph che ha deciso di celebrare l’unione civile adesso per essere sicuro che il suo partner avrà sufficienti tutele legali nel caso lui venisse ucciso da un omofobo a Lambeth.

Robins è stato oggetto di minace di morte per non avere nascosto la propria sessualità all’interno della Chiesa Anglicana.

Il vescovo ha dichiarato: "Non voglio andare a Lambeth e mettere a rischio la mia vita senza avere fatto tutto quello che posso per proteggere il mio partner. Se mi accadesse qualcosa, il mio compagno sarebbe trattato come un perfetto estraneo dalle autorità. Non avrebbe voce in capitolo sulle questioni mediche e se ci fosse un corpo da reclamare, lui non avrebbe il diritto di farlo. Non voglio essere un martire, voglio solo essere un vescovo".

Leggi   Daniel Franzese di Mean Girls e Looking rivela gli abusi omofobici sul set
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...