UN BEL NUOTATORE AL MESE…

di

Gruppo Pesce: ecco le immagini del calendario 2002. Ragazzi dalla semplice sensualità, con un fisico davvero bestiale…Per affrontare le gare che li attendono ad Amsterdam, Parigi e Sydney.

1540 0

Clicca qui per la galleria di immagini

"Nuotatori gay di Roma, dove siete?"
A questa domanda, lanciata nel febbraio 2000, risposero cinque persone. Qualche cena per rompere il ghiaccio, i primi tuffi insieme in piscina, e due mesi dopo, il giorno 1° aprile, lo sparuto gruppo di nuotatori decise di costituire il primo gruppo di nuoto gay-lesbico di Roma: il Gruppo Pesce Roma.

Erano i mesi del World Pride, e grazie anche all’aiuto dei Gruppi Pesce di Bologna e Milano, ai pesciolini romani non fu difficile cavalcare l’onda dell’entusiasmo, e tuffarsi nei flutti delle attività frenetiche e, "varata" la costituzione in società sportiva, delle prime competizioni: Modena, Milano e, nel luglio 2001, Toronto, sede dei XII Campionati Mondiali di Sport Acquatici organizzati dall’I.G.L.A.

Ora il gruppo conta una trentina circa di iscritti. Il mese scorso è stato affiliato all’UISP, permettendo così ad alcuni dei soci di partecipare alle gare nazionali ufficiali della categoria Master FIN e UISP. E per festeggiare l’evento, e un anno – il 2002 – che si apre con molte splendide promesse, il gruppo ha deciso di realizzare un calendario: d’altra parte loro nudi – o almeno in costume – ci sono quasi sempre, e farsi fotografare così per le pagine di un calendario non deve aver creato loro particolari problemi.

Le immagini (che potete vedere nella galleria cliccando qui, insieme ad alcuni "dietro le quinte") sono realizzate benissimo, i modelli hanno la sensualità spontanea di ragazzi comuni, ma sono dotati di un vero fisico da nuotatori… Sono animali acquatici dall’aspetto molto simpatico, e di cui si intuiscono delle ottime doti sportive.

Ma, attenzione!, non sono tutti atleti navigati… Accanto a chi partecipa alle competizioni nazionali e internazionali, c’è chi sta ancora imparando a nuotare e chi desidera semplicemente fare attività sportiva senza mirare a salire sul podio. Il gruppo è aperto a tutti, delfini navigati e posati pesci-palla, agili anguilline ed efebici ippocampi…

Alcuni di questi pesciolini, che vediamo divertirsi ai bordi della vasca, si tufferanno presto in acque assai più competitive, per affrontare alcune storiche sfide che li attendono quest’anno: a febbraio il torneo Winterfresh organizzato dal Club di nuoto gay olandese Upstream in Amsterdam; a marzo sarà la volta di Parigi, nel torneo organizzato dal club di nuoto gay Paris-acquatique; e a novembre – udite, udite! – volo prenotato per Sydney, per la sesta edizione delle Olimpiadi Gay, quei Gay Games che hanno già registrato un numero record di atleti iscritti.

Allora, vi è venuta voglia di fare un tuffo con i ragazzi del Gruppo Pesce Roma? Niente di più facile: per aderire e diventare soci non è richiesta nessuna particolare abilità sportiva o agonistica. Chiunque abbia la passione del nuoto e voglia praticarlo in compagnia è il benvenuto. Unico requisito è il raggiungimento della maggiore età. Chiunque, uomo o donna, omosessuale o non, può entrare a far parte del Gruppo, purché ne condivida lo spirito, gli obiettivi e sia motivato dall’interesse sportivo. Potete trovare tutte le informazioni nel sito internet, splendidamente realizzato, www.gruppopesce.org, cliccando al link "Roma". E… in culo alla balena!

Clicca qui per la galleria di immagini

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...