Una relazione stabile a tre? Ecco come può funzionare

di

Franco e Mark si sposano dopo una relazione di 5 anni. Ma dopo due mesi arriva Vinny. Crisi? Niente affatto: adesso è una relazione poliamorosa stabile. E funziona,...

CONDIVIDI
1 Condivisioni Facebook 1 Twitter Google WhatsApp
10307 0

Franco DiLuzio e Mark Lander, due gay, si sono conosciuti mentre entrambi lavoravano al G-Lounge, un locale nel quartiere Chelsea di New York. Dopo 5 anni di relazione si sono sposati. Le cose, però, sono cambiate molto prima di quanto ci si potesse aspettare, prendendo una piega davvero imprevedibile. Appena due mesi dopo le nozze, infatti, tramite un sito di incontri online Franco conosce Vinny Vega un fotografo di moda 24enne e studente del Fashion Institute of Tecnology e quello che era cominciato come un diversivo si è trasformato presto in qualcosa di serio. Tra Vinny, Franco e Mark adesso c’è quella che si definisce una relazione polyamorosa chiusa. In sostanza, una relazione tra un numero di persone maggiore di due, ma fisso, cosa diversa dalla coppia aperta.

"Parlo dei miei fidanzati con orgoglio – spiega Vega in una video intervista rilasciata a Nilo Tabrizy -. So che è difficile da accettare per le persone, ma non mi interessa che gli altri mi accettino o no".

Vinny è il più giovane del trio, con i suoi 25 anni contro i 45 di Franco e i 41 di Mark. A sentire i tre, la differenza di età crea dinamiche differenti nel menage a trois.

"La mia relazione con Mark è quella tra un uomo e suo marito – spiega Franco – mentre quella con Vinny è come amante-figlio, anche se c’è un aspetto sessuale. Penso che il tipo di cure che entrambi diamo a Vinny siani più simili a quelle che danno i genitori che non a quelle che dà un fidanzato".

Non sono tutte rose e fiori, però, perché mentre per le tre persone coinvolte la relazione pare funzionare, dall’esterno sono arrivate molte critiche e non sono poche le persone che hanno un’opinione negativa della cosa.

"Credo che quelli ad avere più problemi con questa cosa siano i gay – spiega Franco -. Mentre i miei amici etero ci guardano e dicono ‘Oh, adesso siete in tre!’, i gay cercano di più una relazione tradizionale perché hanno sempre guardato alla storia tra me e Mark come ad un esempio di relazione forte e monogama". Per di più, secondo Franco, Vinny non è entrato a far parte della relazione perché mancava qualcosa tra lui e Mark. "Continuo a pensare che quella tra me e Mark sia una relazione forte e che l’arrivo di Vinny sia un’aggiunta" ha concluso Franco. E anche se la relazione tra Franco, Vinny e Mark dura solo da due anni, secondo l’ultimo arrivato, nonché il più giovane, potrebbe benissimo durare per i prossimi 20 anni.

"Sono molto innamorato di Franco e Mark – spiega Vinny – non penso che me ne andrei mai. E’ come se fossero le due parti del mio cuore".

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...