UNA RIVISTA GAY D’ATENEO

di

E' nata la prima pubblicazione universitaria gay italiana. Si chiama 'Ggomma' ed è promossa dal 'Gruppo gay universitario' della città subalpina costituito da studenti che frequentano l'Egg-Arcigay.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


TORINO – E’ nata la prima rivista universitaria gay italiana. Si chiama ‘Ggomma’ ed è promossa dal ‘Gruppo gay universitario’ della città subalpina costituito da studenti che frequentano l’Egg-Arcigay, quasi tutti di facoltà umanistiche. La rivista sarà semestrale e avrà un suo sito Internet.
La responsabile Eleonora Siracusa spiega l’obiettivo del progetto: “L’approfondimento e la discussione di tematiche spesso ritenute scomode, quando non vergognose. Vogliamo rompere il muro di silenzio, di imbarazzo e pregiudizio che ancora separa la persona omosessuale dal resto della comunità. Di fronte alle nostre campagne di sensibilizzazione abbiamo notato sinora una finta solidarietà, che concretamente diventa assoluta indifferenza quando non ostracismo. Ci preme promuovere campagne sulle malattie sessualmente trasmissibili ma soprattutto patti di solidarietà civile che tutelino le coppie omosessuali e in generale le coppie di fatto”. Sono anche previste mostre e rassegne promosse dai curatori della rivista.
La diffusione sarà per il 70% in ambienti universitari, il resto in locali e associazioni gay.
L’ateneo torinese aveva già dimostrato una certa sensibilità nei confronti del mondo gay promuovendo l’istituzione di un libretto con il nome e il sesso psicologico e non biologico per gli studenti transessuali.
I fondi complessivi previsti per le attività editoriali promosse dagli studenti universitari dell’Università di Torino ammontano a 60 mila euro.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...