Unioni gay in Francia: Raffarin pronto a parlarne

di

Il primo ministro francese Jean-Pierre Raffarin è "pronto" ad un dibattito in parlamento sul matrimonio delle coppie omosessuali.

PARIGI – Il primo ministro francese Jean-Pierre Raffarin è “pronto” ad un dibattito in parlamento sul matrimonio delle coppie omosessuali. Lo ha dichiarato oggi Jean-Luc Romero, il segretario nazionale per i diritti umani dell’Ump, il partito di maggioranza.
Stando a quanto riferito da Romero, al termine di un incontro con il capo del governo, Raffarin “discuterà con Jean-Louis Debre (presidente del parlamento ndr) della possibilità di lanciare un comitato d’informazione parlamentare sulla questione”. Il presidente dell’Assemblea nazionale aveva già espresso il 3 giugno scorso la sua intenzione di costituire un comitato d’informazione su questo argomento.
Romero che ha detto di aver trovato il primo ministro “estremamente moderato”, ha auspicato che ritorni la “serenità” dopo il primo matrimonio omosessuale celebrato sabato a Begles, vicino a Bordeaux, dal leader dei Verdi, Noel Mamere. “Bisogna vivere al passo con i tempi”, ha detto ancora l’esponente dell’Ump, notando che il “90% dei giovani dai 15 ai 24 anni sono favorevoli al matrimonio omosessuale”. Contro Mamere è stata aperta una procedura amministrativa che potrebbe portare alla sospensione delle sue funzioni di sindaco.
Romero ha anche dichiarato che il progetto di legge contro l’omofobia sarà presentato al Consiglio dei ministri entro “la fine del mese di giugno” e dovrebbe essere definitivamente adottato dal parlamento entro il 2004.

Leggi   La nostra Jeanne Moreau: libertà, creatività e omosessualità
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...