USA: abusi su minori, si dimette sindaco antigay

di

Il sindaco della città di Spokane nello stato di Washington, James West, ha annunciato di essersi autosospeso "per alcune settimane" per rispondere alle accuse di molestie sui minori.

526 0

NEW YORK – Il sindaco della città di Spokane nello stato di Washington, James West, ha annunciato di essersi autosospeso “per alcune settimane” per rispondere alle accuse di molestie sui minori rivoltegli nel corso degli ultimi giorni dal giornale della città, The Spokesman-Review.
West ha spiegato al consiglio cittadino che le accuse sono false e che per difendersi prenderà la prima vacanza dall’ufficio da quando è entrato in carica nel gennaio del 2004. “Spero che voi e la gente non mi condanniate fino a che non avrò avuto la possibilità di difendermi – ha detto – Spero di poter aver il tempo di rispondere a debito modo a ogni accusa rivolta nei miei confronti”.
Il giornale ha pubblicato una serie di articoli in cui si accusa il sindaco di aver abusato di minorenni quando era un capo scout alla fine degli anni Settanta e quando era un vice sceriffo nel decennio sucessivo. West, un ex senatore repubblicano della Stato e un accanito oppositore dei diritti dei gay, ha respinto queste accuse, ma ha ammesso di aver visitato una chat-room gay e di aver avuto relazioni omosessuali con adulti consenzienti.

Leggi   "Arcigay tutela i pedofili": il leader del Family Day rinviato a giudizio per diffamazione
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...