USA: Camera, no a emendamento anti-unioni gay

di

La Camera degli Stati Uniti non ha mandato avanti l'idea di un emendamento alla Costituzione dell'Unione che sancisca che il matrimonio è solo fra un uomo e una...

WASHINGTON – La Camera degli Stati Uniti non ha mandato avanti l’idea di un emendamento alla Costituzione dell’Unione che sancisca che il matrimonio è solo fra un uomo e una donna, mettendo quindi al bando i matrimoni omosessuali.
L’iniziativa dell’emendamento ha l’avallo del presidente degli Stati Uniti George W. Bush.
Nonostante la Camera sia controllata dai repubblicani, il partito di Bush, che vi hanno una discreta maggioranza, l’idea dell’emendamento non è stata approvata perchè ha ottenuto solo 227 voti contro 186, nettamente meno dei due terzi necessari (283 voti) per mandare avanti un emendamento costituzionale.

Leggi   Università licenzia professoressa per un post a sostegno delle persone LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...