Usa: ecco la prima transgender eletta al Congresso Statale

di

Danica Roem, 33 anni, democratica, ha conquista il seggio in Virginia.

1749 0

Una bellissima notizia per la comunità LGBT americana, e non solo: una donna transgender ha ottenuto un seggio alla Camera dei delegati della Virginia, una delle assemblee legislative più conservatrici.

Si tratta di Danica Roem  di professione giornalista – che ha battuto il candidato repubblicano Bob Marshall nell’election day (che interessato anche lo Stato del New Jersey e la città di New York). Secondo quel che riporta Victory Fund, Danica Roem è la prima componente transgender eletta in un’assemblea legislativa statale.

Nel corso della sua campagna elettorale, Roem ha parlato apertamente della propria identità di genere, anche se soprattutto ha presentato i temi politici a lei più cari: lavoro, scuola e viabilità. Una vittoria doppiamente significativa visto che la giornalista ha conquistato il seggio di Richmond, che è stato per tredici mandati del repubblicano Robert G. Marshall, lo stesso che aveva appoggiato un disegno di legge che avrebbe posto limiti ai bagni pubblici che i trans avrebbero potuto usare.

Roem (che ha dichiarato di aver iniziato il suo percorso di transizione a 28 anni) ha detto di recente, in un’intervista rilasciata all’Associated Press, di volersi impegnare per rendere anche la rappresentanza politica più inclusiva: “Non importa cosa ti piace, da dove vieni: se le tue proposte politiche sono valide, se sei qualificato per le tue mansioni, hai ogni diritto di portare avanti le tue idee“.

Leggi   Trans uccisa a Roma, domenica la commemorazione all'Eur
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...