USA: matrimoni gay proibiti in Kansas

di

I cittadini dello Stato del Kansas (USA) hanno approvato il referendum che vieta il matrimonio tra coppie dello stesso sesso.

707 0

ROMA – I cittadini dello Stato del Kansas (USA) hanno approvato il referendum che vieta il matrimonio tra coppie dello stesso sesso.
Il nuovo emendamento costituzionale afferma che il matrimonio può essere contratto solo da un uomo e una donna, e che “nessuna relazione al di fuori del matrimonio verrà riconosciuta dallo Stato per ottenere i diritti matrimoniali”, sbarrando la strada a un possibile riconoscimento delle unioni civili, anche eterosessuali.
Il Kansas è il diciottesimo Stato Usa a proibire, per Costituzione, i matrimoni omosessuali. Nel 2004 tredici Stati hanno approvato una modifica della loro Costituzione locale, quattro Stati lo avevano fatto in precedenza, mentre referendum sull’argomento si svolgeranno nel 2006 in Alabama, Tennessee e South Dakota.
Attualmente i matrimoni omosessuali sono legali soltanto in Massachusetts, e unicamente per i cittadini di quello Stato, e potrebbero diventarlo in California, dove le coppie gay godono già di diritti equivalenti a quelli delle coppie etero sposate. Le unioni civili sono riconosciute solo in Vermont.
Il presidente George W. Bush ha ribadito di voler modificare la Costituzione federale per proibire i matrimoni omosessuali, ma, fortunatamente, l’iter legislativo è lungo e difficile.

Leggi   Stati Uniti, esplode il caso dell'attivista intersex ucciso dalla polizia: "Aveva solo un coltello"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...