USA: SI’ AL SESSO ANALE

di

Le leggi assurde dell'America, terra della libertà: proibito fare sesso anale anche etero, prendere i topi senza la licenza di caccia e parcheggiare una giraffa. Ma per fortuna...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
587 0
587 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Littlerock – Nuova vittoria sul fronte della libertà sessuale. Un giudice dell’Arkansas ha dichiarato il divieto dello stato al sesso consensuale tra adulti omosessuali una violazione della costituzione. Il mese scorso sette querelanti gay e lesbiche rappresentati dalla famosissima associazione Lamda hanno sporto denuncia contro la cosiddetta "sodomy law" in vigore in Arkansas. L’accusa? Violazione del diritto alla clausola dell’equa protezione della costituzione dello stato. Il giudice David Bogart si è espresso favorevolmente dichiarandosi d’accordo con i querelanti. "È diritto di ogni adulto praticare attività sessuali consensuali e non commerciali nell’intimità della propria casa".

L’Arkansas si libera così dell’occhio indiscreto del grande fratello e riporta finalmente i gay e le lesbiche del suo stato tra i cittadini di prima classe. Elizabeth Toledo, direttore esecutivo della National Gay and Lesbian Task Force, ha detto che si tratta di un precedente importante perché i conservatori religiosi che si oppongono al diritti civili degli omosessuali usano spesso le antiquate leggi sulla sodomia come giustificazione per la loro crociata.

"Queste leggi obsolete sono il nucleo della forza dei religiosi che fanno ostracismo e denigrano la comunità GLBT. Siamo grati, infinitamente grati, alla difesa della Lamda e ai sette coraggiosi residenti in Arkansas che hanno orgogliosamente combattuto per i loro diritti, per i diritti di noi tutti." Un ottimo precedente, quindi, per le future battaglie.

E molto ancora ci sarà da combattere per abbattere le solide mura delle vecchie leggi bigotte dei padri fondatori che incombono sulla libertà di praticare sesso perfino nella propria casa e a volte, anche per gli eterosessuali. Tredici stati osservano ancora le leggi che proibiscono alcune pratiche sia per etero che omo, solo cinque stati si limitano ai gay. Solitamente lo statuto sulla sodomia proibisce il sesso orale e anale e quello definito "non procreativo" (inclusa quindi la masturbazione). Risulta che più del 90% degli adulti americani pratica regolarmente atti di sodomia e la maggior parte non è nemmeno a conoscenza di essere fuorilegge. Se sapessero a cosa possono andare incontro si preoccuperebbero non poco. A seconda dello stato si può incorrere in pene davvero spaventose. Monetariamente parlando si parte dai 500 dollari di Idaho e Arizona fino ai 3000 dollari del Minnesota. Preoccupante, a dir poco, la prospettiva di finire 1, 5, 20 anni in galera e perfino tutta la vita per un rapporto orale o anale praticato con il proprio partner nella propria camera da letto.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...