USA: sì allo "Straight Pride"

di

Un giudice consente a uno studente liceale di indossare a scuola una maglietta inneggiante all' "Orgoglio Etero".

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Un giudice ha accordato a uno studente del Minnesota il diritto di indosssare a scuola una t-shirt con la scritta "Straight Pride – Orgoglio Etero".

Lo studente Elliott Chambers aveva citato in giudizio il distretto scolastico della contea Washington Sud, dopo che la direttrice del liceo Woodbury gli aveva proibito di indossare la maglietta incriminata, perché considerata troppo "disgregativa".

Il giudice Donovan W. Frank ha detto in un’udienza, che non c’erano sufficienti prove per suggerire che le attività della scuola sarebbero "disgregate" se Elliott indossasse la maglietta. Ha anche detto che il divieto aveva "forti probabilità" di essere incostituzionale, perché limitativo della libertà di parola.

Le autorità della scuola hanno detto che si atterranno alla decisione del giudice, ma affermano: «La scuola proseguirà a promuovere la tolleranza e continuerà i programmi che promuovono e incoraggiano il ripetto verso tutti gli studenti come parte della sua educazione di alta qualità per tutti gli studenti».

Il processo ha anche sentenziato che la maglietta potrebbe nuovamente essere bandita se dovesse causare "disgregazione sostanziale o interferenze materiali con la attività della scuola".

"Straight Pride" è una ditta di abbigliamento che si erge per "i valori della famiglia tradizionale che sono stati praticati sin dagli inizi della razza umana", secondo un portavoce. La ditta afferma di dissentire dalla "agenda omosessuale" ed è sostenuta da gruppi della destra religiosa.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...