USA: vietato a gay assistere compagno malato

di

Arrivano le scuse dal direttore del Pronto Soccorso di Baltimora. Non avevano consentito a un uomo gay di assistere il compagno malato di Aids

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il direttore del Pronto Soccorso dell’ospedale di Baltimora si è rivolto alla stampa, dopo essere stato denunciato dal signor Flanigan con l’accusa di avergli impedito di assistere il suo compagno morente, e ha dichiarato che il suo staff non ha effettuato alcuna discriminazione.

Nella denuncia di Flanigan si legge che lo stesso non ha potuto né vedere né avere notizie del partner per più di quattro ore, fino all’arrivo di una sorella del defunto, perchè non era considerato un famigliare, nonostante fossero partner registrati in California e Flanigan avesse mandato scritto sulle decisioni a carattere sanitario per il partner.

Nonostante i tentativi di spiegarlo allo staff medico, nessuno ha ascoltato. La posizione ufficiale: eravamo troppo impegnati quella sera per poter ascoltare i visitatori. L’ospedale si scusa se lo staff non lo aveva spiegato a Flanigan quella sera. Flanigan non ha commentato la notizia.

di Nadir notizie

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...