Vaticano all’attacco: nozze gay? Allora sì anche a poligamia

di |

Il direttore della sala stampa vaticana passa all'attacco dopo i referendum americani, il disegno di legge francese e la sentenza della corte spagnola. "Perché non contemplare anche la...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
1442 0
1442 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Vaticano ancora schierato contro i matrimoni gay. Il direttore della sala stampa vaticana padre Lombardi, durante una trasmissione del canale CTV, ha dichiarato: "Perché non contemplare anche la poligamia liberamente scelta e, naturalmente, per non discriminare, la poliandria?". La provocazione arriva dopo i sì ai referendum americani sulle nozze gay, all’iniziativa del governo francese e alla sentenza della Corte Costituzionale spagnola. "Nei paesi occidentali – ha detto Lombardi – vi è una tendenza diffusa a modificare la visione classica del matrimonio fra l’uomo e la donna, o meglio a cercare di abbandonarla, cancellandone un riconoscimento legale specifico e privilegiato rispetto ad altre forme di unione. Non è una novità. Lo avevamo già capito. Tuttavia la cosa non cessa di stupire. Perché ci si deve domandare se ciò corrisponda veramente al sentire delle popolazioni e perché non se ne vede la logica in una prospettiva lungimirante di bene comune".

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...