Vaticano: contro l’Aids castità meglio del condom

di

Contro l'aids sono più efficaci la fedeltà e la castità che il preservativo. E' quanto ha detto mons. Elio Sgreccia, presidente della pontificia accademia per la Vita.

CITTA’ DEL VATICANO – Contro l’aids sono più efficaci la fedeltà e la castità che il preservativo. E’ quanto ha detto mons. Elio Sgreccia, presidente della pontificia accademia per la Vita, rispondendo alle domande dei giornalisti al termine di una conferenza stampa in Vaticano.
Sgreccia ha ricordato che per la chiesa cattolica la sessualità va vissuta all’interno del matrimonio. Parlando poi dell’uso del preservativo al di fuori di una coppia sposata, ha chiesto: “Siete sicuri voi che il preservativo immunizza dal contagio” dell’aids? “Per quello che so dalle nostre ricerche non è affatto vero che il preservativo preservi dal contagio”.
Tra i dati forniti da mons. Sgreccia, una ricerca sull’Uganda, già pubblicata, dove si dimostra che la “strategia educativa” basata sugli elementi di castità e fedeltà “ha prodotto per la prima volta la diminuzione del contagio”.

Leggi   120 Battiti al Minuto in corsa per l'Oscar come miglior film straniero
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...