Vaticano: il Cardinale pro-gay fa abiura

di

Le Figaro segnala che l'arcivescovo di Edimburgo Keith O'Brien ha pubblicamente abiurato le sue precedenti posizioni favorevoli alla fine del celibato dei preti e tolleranti verso gli omosessuali.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


CITTA’ DEL VATICANO – Il quotidiano francese Le Figaro segnala con un certo rilievo il fatto che l’arcivescovo di Edimburgo Keith O’Brien, che il prossimo 21 ottobre ricevera’ la berretta cardinalizia, abbia pubblicamente abiurato le sue precedenti posizioni favorevoli alla fine del celibato dei preti e tolleranti verso gli omosessuali.
L’abiura, secondo il quotidiano conservatore, risalirebbe allo scorso 7 ottobre quando O’Brien, nella cattedrale di Edimburgo, avrebbe solennemente dichiarato: “Accetto e ho l’intenzione di difendere la legge sul celibato ecclesiastico cosi’ come e’ insegnata dalla Chiesa cattolica; accetto e prometto di difendere l’insegnamento ecclesiastico che concerne l’immoralita’ dell’atto omosessuale; accetto e prometto di promulgare, sempre e ovunque, cio’ che la Chiesa insegna in materia di contraccezione”.
Il 65enne arcivescovo era piu’ conosciuto per le sue posizioni anticonformiste che per la sua “fedelta’ a Roma“. Da tale costernazione e da tante proteste sarebbe nata la pubblica abiura del futuro cardinale, chiesta addirittura dalla Congregazione per la dottrina della fede.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...