Vescovo USA scomunica chi vota per gay e aborto

di

Il vescovo cattolico di Colorado Springs ha scomunicato gli elettori che votino politici favorevoli a politiche come l'aborto, il matrimonio dei gay, l'eutanasia e la ricerca sulle cellule...

509 0

NEW YORK – Il vescovo cattolico di Colorado Springs in Colorado ha pubblicato una lettera pastorale in cui scomunica gli elettori che votino politici favorevoli a politiche sconfessate dalla Chiesa come l’aborto, il matrimonio dei gay, l’eutanasia e la ricerca sulle cellule staminali.
“Chi professa la fede cattolica con le parole ma poi appoggia candidati che sfidano la legge divina prende in giro la sua fede e tradisce la sua identità di cattolico”, ha scritto il vescovo Michael Sheridan.
Il vescovo ha negato di aver preso una posizione politica: “Ho parlato solo della dottrina della Chiesa”, ha dichiarato al ‘New York Times’.
La decisione del vescovo del Colorado si inserisce nel dibattito sulla comunione ai politici cattolici favorevoli all’aborto: il caso che ha sollevato la polemica è quello di John Kerry, il candidato alla Casa Bianca del partito democratico, a cui alcuni vescovi vogliono negare il sacramento.

Leggi   Trump è pronto a perdonare Joe Arpaio, lo sceriffo che odia gay e immigrati
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...