Via libera Corte Costituzionale a nozze gay. Domani Hollande firma

di

La Corte Costituzionale ha approvato la legge sulle nozze gay. Le associazioni per la famiglia avevano provato a farla bocciare dai giudici. Hollande ha annunciato: "domani firmo la...

1924 0

La Corte costituzionale francese ha dato il via libera alla legge che autorizza il matrimonio gay in Francia e la possibilita’ per coppie dello stesso sesso di adottare dei bambini. Il testo comunque, sottolinea la Corte, non riconosce alle coppie gay un “diritto al bambino” e l’adozione dovra’ in ogni caso rispettare “l’interesse” del minore.

I giudici tengono tuttavia a precisare che questo non implica un automatico riconoscimento per le coppie omosessuali di un “diritto al bambino”, così come del resto si verifica anche per le coppie eterosessuali, riguardo all’adozione. In una nota, i Saggi ricordano che “l’interesse del bambino” è il

principio base per poter dare il via libera ad ogni adozione.

Appena appresa la notizia, il presidente francese Francois Hollande ha detto: “Domani promulgo la legge”. I primi matrimoni potranno così celebrarsi già nel mese di giugno.

Il testo era stata approvato da Parlamanto lo scorso 23 aprile e il partito d’opposizione l’Ump, aveva subito annunciato il ricorso alla Corte costituzionale. Con il ‘si’ della Corte si chiude quindi il percorso difficile del provvedimento che rende ora la Francia il 14esimo paese a legalizzare il matrimonio gay. L’iter legislativo era stato accompagnato da numerose proteste in piazza sostenute soprattutto dai partiti cattolici e dai conservatori.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...