Violento pestaggio a Milano nella notte di Capodanno

di

Il nuovo anno inizia con il pestaggio di due ragazzi a Milano al grido di "froci" e "ricchioni". Arrestati tre ultras del Milan. Stupite le vittime che, tra...

977 0

Un altro pestaggio di matrice omofobica apre il 2011. A Milano, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Giornale, nella notte di Capodanno, un auto con a bordo tre ragazzi si è lanciata in un vero inseguimento per i viali della città meneghina. Arrivate su Viale Fulvio Testi, l’Opel Meriva sui viaggiavano le vittime è stata affiancata dalla Fiat Punto degli aggressori che abbassato il finestrino hanno urlato "froci, ricchioni, cosa ci fate qui" e hanno preso a bastonate l’auto costringendo i ragazzi ad accostare. Mentre uno dei due è riuscito a fuggire e a chiamare il 113, il secondo è rimasto vittima dei colpi feroci infilitti dai tre omofobi, tutti identificati grazie alle banche dati della Questura.

Si tratta di ultras della squadra del Milan già noti alle forze dell’ordine perchè due di loro furono arrestati e spediti in carcere con l’accusa di lesioni e minacce in occasione di una partita col Cagliari. Solo due sono stati trovati a bordo della vettura. Si tratta del 24enne Andrea Mutti e del 23enne Luca Mastrovito. Le vittime sono rimaste sorprese e trovano incomprensibili le motivazioni di un gesto di matrice omofoba rivolta, tra l’altro, a due ragazzi eterosessuali.

Leggi   Turchia, vietato il festival del cinema LGBT: "Rischio terrorismo"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...